cucina,ricette La Cucina Economica: Scuola di cucina al Blue Elephant. Lezione sesta: ' Thai Flowers and tree leaves'

sabato 23 novembre 2013

Scuola di cucina al Blue Elephant. Lezione sesta: ' Thai Flowers and tree leaves'


Finalmente un'altra incredibile lezione della scuola di cucina del Blue Elephant' Thai Flowers and tree leaves', fiori e foglie. E' stato molto bello capire come, nella cultura Thai, spiritualità 



e cucina siano strettamente intrecciate tra loro. Non a caso le offerte che i devoti lasciano sugli altari sono per lo più di alimenti, frutta, verdure, ma anche riso o altri piatti cucinati arrivando fino alle bibite in lattina o bottiglietta.

                                      

Per esempio il Loto che troviamo a mazzi nei templi thailandesi e sugli altarini stradali è anche una delle prelibatezze che incontriamo sul nostro percorso. I petali si trovano spesso nelle insalate o nei 'miang', utilizzati come fagottini per pesci e verdure. Un tempo si utilizzavano anche, arrotolandoli su se stessi e lasciati asciugare, come sigarette. Il polline è alla base di molti prodotti medicamentosi, che curano praticamente tutto dagli svenimenti alla caduta dei capelli. Le foglie sono usate per avvolgere il riso regalandogli un delicato profumo simile al tè. I semi solitamente si mangiano crudi come snack, oppure disidratati vengono poi utilizzati in piatti sia dolci che salati. ed anche i germogli freschi e croccanti, e i gambi, fibrosi e tannici, affettati sottili nelle insalate o a pezzi più grossi, saltati in padella con pesce e latte di cocco.

Questo è solo un esempio, perchè come potete vedere, si utilizza tutto, in mille varianti.

File: Bai makok.jpgBai makok
Il Bai Makok o Spondias mombin è un parente degli anacardi. Le foglie giovani sono servite crude con alcuni tipi di Nam Phrik, il sapore è acidulo e leggermente amaro
File: Cha-om243.jpgCha-om
Le foglie giovani della Acacia pennata vengono utilizzate nelle frittate, zuppe e nei curry. Nella cucina del nord sono anche consumate crude, come per esempio nella Tam Mamuang , un insalata di mango verde
File:Barringtonia acutangula (Freshwater Mangrove) fruits in Kolkata W IMG 8547.jpgChiknamorKradon
I germogli, le foglie giovani e i fiori dell'albero sono consumati crude con salse Nam phrik. Molto popolare in Isan
File: Etlingera elatior (Scott Zona) 001.jpgDala
Può essere mangiato nei Yam ma anche utlizzata in preparati medicinali
File: Clitoria ternatea.JPGDok anchan
Consumati crudi o fritti, ma soprattutto usati come coloranti alimentari per il riso o i dolci come Khanom dok Anchan 
File: Dok khae317.jpgDok khae
I fiori della Sesbania grandiflora sono spesso consumati cotti a vapore con Nam phrik o utilizzati in alcuni curry come Kaeng som  
File: Starr 060721-8421 Telosma cordata.jpg
Dok salit
Per lo più bollito e mangiato con Nam phrik o saltati in padella in Phat dok Salit 
File: Dok sano348.jpgDok sano
Questi piccoli fiori gialli sono mangiati saltati in padella, in frittata o in dolci come Khanom dok sano 
File: Thanin mercato delle banane fiori e Leaves.jpgHuapli
I fiori di banana possono essere consumati crudi, per esempio nella Yam hua pli (insalata piccante con fiori di banana tagliati a fette sottili), o al vapore con un Nam phrik . Si possono trovare in Som tam, nelle zuppe o nei fritti come Thot uomo huapli . Il sapore dei fiori al vapore è in qualche modo simile a quello dei carciofi
File:Lep Khrut.jpgLep khrut
Queste foglie leggermente amare e acidule possono essere servite crudi con una salsa al peperoncino. E 'anche usato come base vegetale in alcuni curry tailandesi
File:Ficus virens sublanceolata leaves.jpg
Phak lueat
Le foglie leggermente amare del Ficus  virens  sono utilizzate bollite in alcuni curry del Nord
File: Oroxylum indicum250.jpgPheka
Foglie e giovani baccelli vengono consumati crudi. I baccelli maturi alla griglia e l'interno è raschiato e mangiato insieme a un Lap
File: Yaa-sadao44.jpgSadao
Le foglie e i fiori della Azadirachta indica sono mangiati spesso con  Nam Phrik

La cucina economica riporta il procedimento del Blue Elephant per l'  estratto di Clitoria ternatea, butterfly pea flowers    

IMG_3212
Questi estratti di fiori blu sono spesso usati per tingere il riso e  i dolci, o per realizzare una bevanda blu chiamata Naam dork Anchan.


Mettere i fiori in una ciotola, aggiungere acqua calda, circa 20 fiori per due tazze di acqua, per ottenere una tonalità indaco-blu decisa. Dopo che i fiori avranno ceduto il loro colore, filtrare. Ora la base di colore è pronta, potrete utilizzarla nella cottura del riso, in aggiunta ai dolci oppure con miele e limone come bevanda. 




Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo