cucina,ricette La Cucina Economica: Quando il fumo ti prende per la gola

sabato 9 marzo 2013

Quando il fumo ti prende per la gola


Per tutti gli amanti del fumo cubano e della buona cucina il '15th Cigar Festival in Havana', svoltosi a Cuba alla fine di febbraio, è stata una manifestazione veramente memorabile.

Un team di chef croati ha elaborato per l'occasione uno specialissimo banchetto, a base di foglie di tabacco cubano infondendo ai piatti il sapore e l'aroma caratteristico di Cuba. Grgur Baksic, chef executive che ha sovrainteso alla manifestazione ha dichiarato che il pranzo inaugurale è stato frutto  di due anni di tentativi ed errori, utilizzando senza successo varietà di tabacco americani, europei e africani prima di scegliere quello cubano, che ha definito il migliore nel mondo.
Una dozzina di telecamere hanno spiato ogni loro mossa, mentre avvolgevano con cura i filetti di branzino in foglie di tabacco e banana, con aglio e miele per esaltarne il sapore dell'affumicato. E poi nelle salse, nel burro aromatico, nei pani fatti in casa per finire con il gelato, una creazione dello chef italiano Bruno Luciani.


 
Perché il tabacco? Perché il rosmarino o il chili? E' stata una scelta, dichiara lo chef, come si può mettere il peperoncino su un dolce o il miele su un pesce o un frutto su un piatto di carne, sono un gastro-esploratore, sempre alla ricerca di nuove sensazioni. E questa è davvero forte, soprattutto per i non fumatori, perchè l'aroma è intenso, pungente e piccante, veramente ti afferra alla gola.



 



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo